Il negozio per il tuo sport

Non hai articoli nel carrello.

SISTEMA ANAEROBICO

Dagli alimenti ricaviamo l’energia necessaria per svolgere ogni nostra attività, questa energia non viene trasferita direttamente dagli alimenti alle cellule, ma convogliata per formare un composto chiamato ATP adenosin-trifosfato, il vero carburante del nostro corpo. 

Per muovere ad esempio un muscolo, molecole del nostro organismo richiedono energia, in questo modo viene utilizzato e “speso” l’ATP. Il composto è presente in quantità limitata ed è quindi necessaria rigenerarla, questo avviene attraverso vari processi di sintesi. 

I meccanismi energetici che i muscoli hanno a disposizione sono:

  • - il sistema anaerobico alattacido
  • - il sistema aerobico
  • - il sistema anaerobico lattacido

Sistema anaerobico alattacido:

Il sistema anaerobico alattacido, sfrutta la fosfocreatina, una molecola presente nel muscolo, che permette di cedere immediatamente energia per ricaricare l’ATP, la quale mette a disposizione energia immediata della durata di pochi secondi, il tempo che si esaurisca la fosfocreatina.
Il sistema anaerobico alattacido viene impiegato dall’organismo per sforzi brevi ed intensi, come ad esempio alzare un bilanciere senza quasi il bisogno di respirare, questo appunto perché vengono impiegate esclusivamente le risorse di ATP presenti nel muscolo.
Il sistema anaerobico alattacido è quindi il primo metabolismo energetico che serve allo svolgimento dell’attività fisica. Viene definito anaerobico perché non richiede ossigeno ed alatticido perché non porta ad accumulo di acido lattico.

Sistema anaerobico lattacido:

Il sistema anaerobico lattacido è il sistema di medio-alta intensità, ossia quello che interessa la maggior parte delle nostre azioni quotidiane (quelle comprese tra i 45 secondi ed il minuto).
Il sistema anaerobico lattacido consente quindi sforzi muscolari con tempi più lunghi rispetto al sistema anaerobico alatticido, tempi comunque limitati dalla formazione di acido lattico, che viene prodotto dalla scissione dei glicidi , come elemento di scarto dall'energia che viene prodotta in assenza di ossigeno, da questo derivano fenomenti di fatica muscolare, dolori e contrazioni, fino a provocare il cosiddetto crampo, nel caso in cui la formazioni di acilo lattico risulti eccessiva e non venga smaltita dal fegato.

Vedi tutti i marchi di integratori a prezzo scontato in vendita su Multipoweronline: ti offriamo solo il meglio

2005 - 2017 © MultiPowerOnline.it di GIANIK snc - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02091120507