Il negozio per il tuo sport

Non hai articoli nel carrello.

Arginina: Cos’è, a cosa serve e quali benefici apporta

Introduzione

L’arginina è un aminoacido condizionatamente essenziale (è cioè un aminoacido essenziale che, in presenza di particolari condizioni fisiopatologiche, non può essere sintetizzato dall’organismo nelle quantità e nei tempi necessari) ed è naturalmente presente nelle proteine. Come accade per gli altri aminoacidi, anche l’arginina svolge un ruolo importante nella sintesi delle proteine, che vengono poi utilizzate dall’organismo per aumentare la massa muscolare e per ricostruire i tessuti danneggiati. Per questo motivo, sono state svolte ricerche atte a valutare l’efficacia dell’arginina nel trattamento di ferite gravi e il deperimento di tessuti a causa di malattie.

Cos’è l’arginina

L’arginina è essenziale per i bambini in fase di crescita e presenta una elevata tollerabilità, motivo per cui è considerata un integratore alimentare sicuro e il suo consumo è ampiamente diffuso in ambito sportivo, e non solo.

Oltre a partecipare alla sintesi proteica, la L-arginina è un precursore per la produzione di monossido di azoto che, rilasciato nel sangue, agisce da vasodilatatore, favorendo così una migliore circolazione. Un organismo sano, in condizioni normali, produce in modo naturale arginina, ma è possibile apportare dosi maggiori attraverso una dieta specifica; alimenti come le carni rosse, il pesce, i prodotti caseari, le uova (tutti ricchi di proteine) rappresentano una fonte importante di arginina.

Può tuttavia accadere che una persona patisca la carenza di arginina a causa di una produzione naturale non sufficiente a soddisfare il fabbisogno, spesso per via di una particolare condizione clinica.

Il rimedio, in questo caso, consiste nell’assunzione di integratori di L-arginina, da usare sempre con la dovuta cautela.

L’arginina è considerata sicura entro certe dosi, ma è sempre meglio moderarne il consumo, perché un eccesso potrebbe causare alcuni effetti collaterali indesiderati nel lungo periodo. Per questo è importante sapere come l’arginina interagisce con il corpo e con altri medicinali.

Interazione con i farmaci

L’azione dell’arginina potrebbe interferire con il principio attivo di alcuni farmaci come l’Ibuprofene, il Sildenafil citrato e la Ciclosporina. Se è in corso una terapia farmacologica è consigliato un consulto medico prima di assumere integratori di L-arginina.

Come funzione l’arginina

L’arginina è un aminoacido utilizzato dal corpo per la produzione di urea, che viene poi scartata attraverso la minzione; l’urea viene prodotta quando l’organismo scompone le proteine, creando di conseguenza azoto in quantità superiore al necessario. L’urea rappresenta un modo efficace ed efficiente per rimuovere l’eccesso di azoto dal corpo. Il ruolo dell’arginina è quello di contribuire a regolare la produzione di urea, bilanciando al contempo le reazioni chimiche.

Un altro importante compito svolto dall’arginina è quello di aiutare il corpo a produrre creatina, utile per la crescita muscolare e l’aumento di potenza. La degradazione della creatina, processo che avviene nei muscoli, genera il composto eterociclico creatinina, che viene espulso dal corpo grazie all’azione dell’arginina. Per questo motivo, gli integratori sia di creatina che di L-arginina sono molto diffusi nel settore del bodybuilding.

Gli effetti della L-arginina possono variare in base al metodo di somministrazione scelto; può essere infatti introdotta come integratore, inalata o iniettata, oltre che assunta attraverso gli alimenti.

L’arginina può essere somministrata anche come medicina e in questo caso funge da vasodilatatore, favorendo così il passaggio di una maggiore quantità di sangue: il risultato è un abbassamento della pressione sanguigna.

Benefici dell’arginina

L’azione della L-arginina provoca due effetti: favorisce la formazione di ossido nitrico (monossido di azoto) in combinazione con l’ossigeno e contribuisce alla sintesi proteica.

Proprio grazie a questi effetti, l’arginina presenta una serie di benefici che vanno dalla salute dell’apparato cardiocircolatorio all’aumento di massa muscolare, dal trattamento di ferite gravi ad un incremento della fertilità maschile. Ci sono poi molti altri vantaggi associati al consumo di arginina, anche se non tutti hanno ancora ottenuto le dovute validazioni scientifiche.

Vediamo di seguito, schematicamente, i benefici più importanti che la L-arginina può apportare al nostro organismo:

-          riduzione della pressione sanguigna

-          correzione di errori congeniti nella produzione di urea

-          trattamento di problemi cardiaci

-          trattamento della disfunzione erettile

-          attuazione delle infiammazioni del tratto digestivo nei neonati prematuri

-          controllo dei livelli di zucchero nel sangue nelle persone affette da diabete.

Un’adeguata supplementazione di arginina risulta essere utile per il trattamento dell’ipercolesterolemia, dell’ipertensione e dell’angina pectoris, oltre a ridurre i danni vascolari e l’ossidazione delle lipoproteine LDL.

Bisogna aggiungere, per completezza, che l’arginina è potenzialmente utile per altre problematiche, che però necessitano di ulteriori approfondimenti scientifici. Parliamo di benefici come l’aumento del flusso sanguigno, una più rapida guarigione delle ferite, il sollievo dagli stati di ansia, il miglioramento della funzione renale e il trattamento delle ustioni.

È stato anche osservato che la somministrazione di L-arginina in pazienti affetti da malattie debilitanti come l’HIV aiuta a mantenere costante il tono muscolare, con un beneficio importante per la qualità della vita.

I vantaggi dell’arginina per lo sport

L’attuale utilizzo dell’arginina in ambito sportivo è dovuto principalmente alle sue proprietà antiossidanti e immunomodulanti, che contribuiscono a migliorare le prestazioni nelle sessioni di allenamento molto intense. I vantaggi della L-arginina sono più evidenti sull’intensità che sulla durata.

Alla L-arginina è anche riconosciuto un ruolo importante nella gluconeogenesi (ovvero il processo di sintesi del glucosio avviato da precursori non glucidici) e nella detossificazione, l’eliminazione delle tossine azotate accumulate nell’organismo e presenti in maggior quantità nelle persone che praticano attività sportiva.

Le funzioni svolte dalla L-arginina nel nostro organismo sono molteplici e si pensa vi possano essere ulteriori applicazioni benefiche, ancora da testare e verificare.

Arginina e sistema immunitario

Grazie alla sua capacità di favorire la moltiplicazione dei linfociti, la L-arginina rappresenta un fattore importante per il sostegno del sistema immunitario. La sua trasformazione in monossido di azoto permette di coprire anche una consistente azione antibatterica, ottimizzata dalla capacità di attraversare facilmente le pareti cellulari, andando quindi ad agire rapidamente sull’agente infettivo.

Arginina e sviluppo muscolare

L’arginina è un aminoacido ricco di azoto, proprietà chimica che ne permette la trasformazione in monossido di azoto; quest’ultimo è in grado di attivare degli enzimi presenti nelle cellule muscolari con lo scopo di indebolire le pareti dei vasi sanguigni, che diventano quindi più propensi alla dilatazione, assorbendo quantità maggiori di liquidi e di nutrienti. Questo processo ha come conseguenza un lieve ingrossamento muscolare, accompagnato da un miglioramento delle performance sportive.

Inoltre, l’abbinamento della L-arginina con altri integratori, come gli aminoacidi  a catena ramificata, favorisce migliori prestazioni ed una più rapida crescita muscolare.

L’arginina partecipa attivamente anche nella secrezione di un ormone fondamentale, l’HGH, l’ormone della crescita, interessato in tutti i processi di crescita del corpo umano, incluso quello muscolare.

Fonti naturali di arginina

Anche se disponibile sottoforma di integratore alimentare, la L-arginina viene assunta anche attraverso i cibi; il vantaggio è che, tramite la dieta, è difficile eccedere dal fabbisogno, evitando così potenziali effetti collaterali dovuti ad una eccessiva somministrazione.

Il rovescio della medaglia, però, è che l’assunzione alimentare può non fornire un contenuto sufficiente di arginina, per cui quella degli integratori diventa la via più semplice ed efficace da seguire.

Le migliori fonti naturali di arginina sono i cibi ad alto contenuto proteico, come ad esempio le proteine animali contenute nella carne rossa, nel petto di pollo e di tacchino, nel lombo di maiale e nei prodotti caseari.

Per chi segue una dieta vegana o vegetariana, è possibile assumere arginina attraverso alimenti a base di proteine vegetali, come le lenticchie, i ceci, le noci, i semi di zucca e la soia.

Somministrazione e modo d’uso

L’assunzione di L-arginina è considerata sicura entro i dosaggi consigliati, che vanno dai 3 gr ai 20 gr al giorno; solitamente viene suggerita una la dose minima di 3 gr per chi pratica attività sportiva (nel pre-allenamento o prima di andare a letto), mentre per i trattamenti cardiologici e andrologici la quantità somministrata tende a salire. Gli integratori di L-arginina sono disponibili in commercio in diverse forme, dalle capsule alle compresse, alle soluzioni in polvere.

Controindicazioni

Quando assunta come integratore alimentare, la L-arginina può presentare alcuni effetti indesiderati, quando si eccede nei dosaggi per un lungo periodo; i più comuni risultano essere i seguenti:

-          gotta

-          gonfiore

-          dolore addominale

-          abbassamento della pressione del sangue

-          diarrea

-          infiammazione delle vie aeree

-          allergie

-          peggioramento dei sintomi dell’asma, ove già presente

Rischi e complicazioni

I soggetti più a rischio nel manifestare gli effetti collaterali dell’arginina sono i bambini in età infantile, le persone con problemi di controllo della pressione sanguigna, i cardiopatici e chi è già sottoposto a terapia farmacologica con medicine per la pressione.

I dosaggi leggeri risultano essere raramente pericolosi, anche per i soggetti a rischio. Tuttavia, per questi gruppi di persone il consulto medico è fondamentale per stabilire se sussistono le condizioni per l’assunzione di arginina.

Vedi tutti i marchi di integratori a prezzo scontato in vendita su Multipoweronline: ti offriamo solo il meglio
2005 - 2017 © MultiPowerOnline.it di GIANIK snc - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02091120507